Tu sei qui

Istanza per l'adozione di provvedimenti per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, e proposte integrative.

In data 12 Gennaio 2015 abbiamo presentato al Comune di Lecce un'istanza per l'adozione di provvedimenti per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, e proposte integrative.

Di seguito il testo....

All’attenzione di:

Sindaco del Comune di Lecce

dott. Paolo Perrone

 

Assessore Politiche Ambientali,

Protezione Civile, Igiene, Randagismo

dott. Andrea Guido

 

Assessore al traffico

Sig. Luca Pasqualini

 

ASL Lecce – Dipartimento Prevenzione

dott. Giovanni De Filippis

dipartimento.prevenzione.asl.lecce@pec.rupar.puglia.it

 

Oggetto: provvedimenti per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, e proposte integrative.

Il MeetUp Salentini Uniti con Beppe Grillo

VISTO

  • La presenza di n. 3 stazioni preposte alla rilevazione in continuo degli inquinanti PM10, PM2.5, NO2, O3, C6H6, CO, SO2, H2S, PM10 ENV, BLACK CARB, IPA, PM2,5 SWAM, PM10 SWAM, PM10 B (D. Lgs. 155/2010); denominate Lecce Cerrate, Lecce Garigliano e Lecce Libertini; fonte www.arpa.puglia.it;

  • Che dal 01 al 07 gennaio scorso, nei paesi limitrofi, Arnesano, Campi Salentina ed anche San Pancrazio Salentino e Torchiarolo si sono verificati più sforamenti dei valori limite di concentrazione di particolato nell’aria (PM10), creando allarme nei cittadini;

CONSIDERATO CHE

 

  1. le polveri sottili ed ultrasottili presenti nell’aria possono avere un effetto nocivo sulla salute dei cittadini; le stesse rappresentano l’inquinante più dannoso per la salute essendo costituite da svariate sostanze tossiche (solfati, nitrati, metalli) e, grazie alle piccole dimensioni vengono trasportate anche a lunga distanza, penetrano negli ambienti chiusi, vengono inalate facilmente e possono raggiungere le diverse parti dell’apparato respiratorio;

  1. il traffico dei mezzi di trasposto contribuisce ad aumentare l’inquinamento;

  1. l’art. 32 della Costituzione Italiana disciplina la salubrità dell’ambiente;

  1. il Comune ha assunto l’impegno per la tutela del benessere pisco-fisico e della salute dei cittadini (art. 6 dello Statuto Comunale);

Il MeetUp Salentini Uniti con Beppe Grillo, al fine di salvaguardare la salute dei cittadini e la salubrità dell’ambiente

INVITA IL SINDACO

 

  • ad informare i cittadini circa le misure che intende adottare per limitare i danni derivanti da questo tipo di inquinamento;

  • ad incrementare gli spazi verdi urbani, rendendo la città ecosostenibile; aumentando la presenza di alberi che come risaputo, svolgono un'azione filtrante nei confronti delle principali sostanze inquinanti gassose e il particolato presente nell’aria, e pertanto hanno la capacità di rimuoverne quantità consistenti, come nel caso delle polveri sottili (rif. legge 10/2013); nello specifico, il Leccio e tutte le specie di querce.

  • ad adoperarsi per concretizzare una mobilità sostenibile attraverso:

  • il miglioramento e la manutenzione delle attuali piste ciclabili;

  • la realizzazione di nuove piste ciclabili da raccordare con quelle esistenti per favorire, per lo più, gli spostamenti tra periferie e centro cittadino, posti di lavoro, scuole, poliambulatori, amministrazione pubblica, impianti sportivi, zona industriale;

  • la realizzazione di adeguati parcheggi per biciclette in prossimità di uffici pubblici e scuole;

  • incentivi da dare ai dipendenti comunali che si impegnano ad utilizzare la bicicletta per i tragitti casa-lavoro (i proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per le violazioni previste dal Codice della strada l’art. 208 commi 2 e 4 del DL L.vo 30/04/1992 n.285, potrebbero rappresentare una parte delle coperture finanziarie);

  • lo sviluppo del trasporto pubblico, predisponendo minibus elettrici che fungano da collegamento con le facoltà universitarie al fine di limitare l’utilizzo di auto da parte degli studenti;

  • l’incremento di pulmini elettrici (o scuolabus) che permettano ai bambini di raggiungere la scuola, prevedendo un pagamento in base alla fascia di reddito. In tal modo i genitori potrebbero evitare o limitare l’utilizzo della propria auto;

  • l’installazione di impianti fotovoltaici per tutti gli edifici pubblici;

  • ad adottare gli opportuni provvedimenti affinchè il particolato PM 2,5 si adegui al valore limite di 20 microgrammi su m3 entro il 2020, così come previsto dalla direttiva NEC e si mantenga entro nel quinquennio 2015-2020 entro i 30 microgrammi su m3.

Lecce, 12/01/2016

MeetUp “Salentini Uniti con Beppe Grillo”

 

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Inserisci i caratteri che vedi

Movimento 5 Stelle Lecce